0
Shares
Pinterest WhatsApp

Non è più tra noi il papà della mail, Ray Tomlinson.

Nel 1971 Ray inviò con successo la prima e-mail da un computer, a un altro seduto proprio accanto al suo, ma  attraverso la rete ARPANET. Utilizzò il simbolo che è poi diventato sinonimo stesso della mail @.

Fonti storiche riportano che @, introdotto in ambito commerciale nel XVI secolo, probabilmente da mercanti italiani, fiorentini o veneziani, sia stato in origine il “rappresentante” di anfora ‘unità di peso o capacità’ . Naturalmente proprio in grazia di questo significato è probabile che fosse seguito assai spesso da un valore numerico.

x118-17-ka10

Tomlinson raccontò così la scelta del carattere:

Guardai sulla tastiera e pensai: “Cosa posso scegliere qui, che non venga confuso col nome utente”?”: così nacque la chiocciola negli indirizzi mail

La sua macchina era una Digital Equipment Corporation KA10 (PDP-10) con 64K (36-bit) di memoria di base, l’equivalente di una moderna calcolatrice.

Tomlinson ha spesso dichiarato di non ricordare quale fosse stato il suo primo messaggio; disse: “probabilmente QWERTYUIOP o qualcosa di simile”. In realtà girano immagini del primo messaggio, con uno scambio di battute leggermente più colorito. Vera quella immagine? Ci piace pensare di si!

Ciao Ray

first-email (1)

 

Previous post

Alfonsina Strada: la prima donna ciclista italiana

Next post

Derek Redmond ed il traguardo a Barcellona 1992