0
Shares
Pinterest WhatsApp

Il 12 ottobre del 1928 lascio le coste dell’Europa per la sua prima traversata atlantica il dirigibile Graf Zeppelin. Un mese dopo il primo volo, il Graf Zeppelin, partito da Friedrichshafen al mattino dell’11 giunse alla base di Lakehurst nel New Jersey la mattina del 15 ottobre, dopo aver percorso quasi 10.000 chilometri in 111 ore.

2072415

L’anno successivo fu per il dirigibile tedesco la consacrazione come mezzo di circumnavigazione: il giro del mondo.

Dal 1º agosto al 4 settembre 1929, in 35 giorni e 6 tappe, vennero percorsi complessivamente 49.618 chilometri.

Il punto di partenza e di arrivo per il giro del mondo era stato deciso dal magnate statunitense William Randolph Hearst, che in cambio del finanziamento del viaggio si era assicurato l’esclusiva per i reportage giornalistici da bordo.

Tra i passeggeri c’era la giornalista britannica Lady Grace Marguerite Hay Drummond-Hay, unica donna a bordo e dunque la prima a circumnavigare il mondo per via aerea.

 1929-Packard-and-the-Graf-Zeppelin

L’aeronave percorse complessivamente 1,7 milioni di chilometri nel corso di 590 viaggi (senza mai un incidente), per un totale di oltre 17.000 ore di volo. Compì 143 traversate atlantiche e una del Pacifico. Furono trasportati trentaquattromila passeggeri e 80 mila kg di merci.

Curiosità: non molti sanno che l’Empire State Building di New York avrebbe dovuto essere una piattaforma di atterraggio per dirigibili, mezzo di trasporto che negli anni ’30 si pensava sarebbe divenuto molto popolare. In realtà, la carriera di attracco per gli Zeppelin del grattacielo durò solo 3 minuti: nell’unico atterraggio effettuato infatti si comprese che i venti erano troppo forti a quelle altezze per permettere lo sbarco in sicurezza (vedi anche il post sull’Empire State Building) .

tumblr_ln3sjrIHDD1qzptwgo1_1280

Previous post

Oktoberfest: la tradizionale festa bavarese d'autunno

Next post

Isole Salomon: tra eruzioni vulcaniche e tonni pescati "a canna"