0
Shares
Pinterest WhatsApp
La Aston Martin, in collaborazione con la EON Productions, che dal 1962 realizza i film di James Bond 007, farà nascere 25 repliche della DB5 di 007, con tanto di trucchi e certificazione di autenticità.
Il nome della macchina: Goldfinger DB5.
l_aston_martin_di_007_va_all_asta_kika_aston_martin_007_6
 
3,9 milioni di euro il costo e prime consegne previste per il 2020.
La dotazione?
Parabrezza antiproiettile, targhe ruotanti, mitra estraibili, mozzi trancia-gomme, sistema lancia olio o fumo. E il merviglioso colore “Silver Birch” proprio come l’originale.Tutto come nei film.
maxresdefault
 
La DB5 fece la sua prima apparizione nel terzo film di James Bond, Goldfinger, fra le mani di Sean Connery.
aston_martin_db5_james_bond__22
Previous post

Japan Week Torino: arte e cultura giapponese a Torino

Next post

Henri Cartier-Bresson: dal MOMA al Forte di Bard