0
Shares
Come una spezia così esotica si è sposata con un piatto della nostra tradizione….
Lo zafferano vero (Crocus sativus) è una pianta della famiglia delle Iridaceae, coltivata in Asia minore e in molti paesi del bacino del Mediterraneo.

La leggenda racconta che nel 1500 il fiammingo Mastro Valerio da Profondovalle che lavorava alle vetrate del Duomo di Milano, avesse un assistente soprannominato Zafferano per la sua abitudine di mescolare un po’ della preziosa spezia ai suoi colori per renderli più intensi.Zafferano, narra la leggenda, per scherzo, nel 1574, alle nozze della figlia del Maestro, fece aggiungere lo zafferano al riso condito con il semplice burro. Il gusto, ma soprattutto il colore colpirono così tanto i commensali da rendere celebre il “riso giallo” così come lo conosciamo oggi.

Fotografia di Shivji Joshi/National Geographic Your Shot
Fotografia di Shivji Joshi/National Geographic Your Shot

 

 

 

 
Previous post

Gufram: la fabbrica di sogni torinese

Next post

Il rivoluzionario "Sacco" di plastica