0
Shares

La Cappella dei Banchieri e dei Mercanti – Via Garibaldi, 25 – Torino. (cortile degli Antichi Chiostri).

E’ un gioiello di fine ‘600 e conserva anche un modello alquanto raro di calendario meccanico universale, costruito nel 1935 da Giovanni Andrea Plana.

Conferenza stampa di presentazione dei restauri della Cappella dei Banchieri, Commercianti e Mercanti e del progetto "Torino città d'arte e cultura tra le Chiese di Via Garibaldi e Musei Reali" presso Cappella dei Mercanti, Torino, 21 Gennaio 2017 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO
Conferenza stampa di presentazione dei restauri della Cappella dei Banchieri, Commercianti e Mercanti (2017)

L’edificio di culto, gioiello del Barocco italiano, costruito per essere luogo d’incontro e di preghiera per la Congregazione dei Banchieri, dei Negozianti e dei Mercanti, è stato oggetto di restauro che, conclusosi nel gennaio dello scorso anno, h permesso di riportare al loro splendore la volta affrescata del Legnino, le pareti che ospitano 11 dipinti su tela, la cantoria e le sei statue lignee.

Cappella dei Banchieri e dei Mercanti

via Garibaldi 25, Torino

Aperta giovedì e sabato ore 15-18, domenica ore 10-12 e martedì dalle ore 15 alle 18 su appuntamento; Ingresso libero

Previous post

Il "ron de Cuba" nascerà negli impianti Martini & Rossi

Next post

Le “edizioni speciali” della tipografia del rione Parella