1
Shares

Sabato 6 ottobre dalle ore 10 alle ore 19, i palazzi storici delle Banche e delle Fondazioni bancarie aprono le porte delle proprie sedi storiche e degli edifici dei più affermati architetti contemporanei.

La giornata, promossa da ABI in collaborazione con ACRI permetterà a cittadini, turisti e appassionati di visitare questi palazzi, generalmente non accessibili.

L’ingresso è libero ed è arricchito da mostre, laboratori e concerti.

Cliccando su Invito a Palazzo, potrete trovare l’elenco completo dei palazzi visitabili.

A Torino sarà ad esempio possibile visitare il Grattacielo San Paolo di Renzo Piano, così come Palazzo Perrone, il Palazzo nobiliare, sede dell’ambasciata francese presso la corte Sabauda, che fu acquistato dalla Cassa di Risparmio di Torino nel 1883.

18342223_1940903202602419_7157876754783887932_n

E ancora Palazzo Turinetti, il palazzo commissionato dal Marchese Giorgio Turinetti di Priero, banchiere del Ducato di Savoia, che si affaccia con il lungo porticato su piazza San Carlo.

Moltiissime altre proposte in tutte le regioni italiane.

CI piace ricordare anche le proposte di Milano, davvero molto suggestive:

Gallerie d’Italia (Piazza della Scala)

Nel cuore di Milano, le Gallerie occupano un vasto complesso architettonico formato dai Palazzi Anguissola e Brentani e dalla sede storica della Banca Commerciale, progettata da Luca Beltrami agli inizi del secolo scorso. Sede museale dal 2011, ospita le raccolte dell’Ottocento della Fondazione Cariplo e di Intesa Sanpaolo (Da Canova a Boccioni) e, da marzo 2015, il nuovo allestimento di Cantiere del 900, un affascinante percorso attraverso l’arte italiana del XX secolo e i suoi maggiori interpreti.

20180731_125953

UniCredit Tower (Piazzale Gae Aulenti)

Nuovo Headquarters del Gruppo Unicredit, è composta da tre edifici nel cuore del rinnovato quartiere di Porta Nuova, la più grande opera di riqualificazione urbana realizzata fino ad ora nel centro di Milano.

_pgm0277-2-jpg

Torre Diamante

L’edificio denominato Torre Diamante  è la nuova sede a Milano del Gruppo BNP Paribas Italia da novembre del 2016. Oggetto di uno dei più importanti interventi di riqualificazione urbana, l’edificio è  inserito all’interno di un’area che rappresenta un’”icona” del nuovo skyline della città. Il grattacielo è situato all’estremità Est del nuovo complesso direzionale di Garibaldi/Porta Nuova.

Tra le opere si potranno ammirare la Tavola della memoria  in bronzo e acciaio di Arnaldo Pomodoro, la scultura Bronzo 2000 di Ettore Consolazione, l’olio su tela Soglia di Ruggero Cortese. Inoltre nel building sarà allestita una  personale dell’artista milanese  Roberto Casiraghi – docente all’Accademia di Brera,  pittore apprezzato in Italia e all’estero – che include l’opera olio su tela Attività che fa parte della collezione di artisti contemporanea,  di proprietà di BNL.  Il maestro presente alla mostra,  esporrà un ciclo di dipinti olio su carta del 2012   intitolati  Essere.

Previous post

Artissima compie 25 anni: tutti gli appuntamenti e le iniziative

Next post

La cornice "tritaopere": l'ultima performance di Bansky