0
Shares

Nasce da un’ idea della 1Rebel, catena/boutique di fitness, il futuristico fitness-autobus Ride 1Rebel che permette agli utenti di trasformare i noiosi spostamenti quotidiani in altrettante sedute di allenamento.

copertina web e social, e articolo 1

E non si parla di sedute lampo per occupare il tempo, ma vere e proprie sedute professionale, avendo a disposizione programmi personalizzati ad hoc, creati dai migliori personal trainer, e adeguati fondi musicali con canzoni mixate dai  DJ più IN della city.

Una corsa/seduta  della durata di 45 minuti costerà tra le 12 e le 15 sterline (circa 17-22 euro) e comprenderà anche una fermata in uno dei tanti centri 1Rebel per una doccia veloce e un frullato, prima di scappare in ufficio.

Questa è una soluzione pensata per chi vuole andare in palestra, ma non ne ha il tempo – ha spiegato James Balfour, uno degli ideatori del progetto -. Da qui l’idea di impiegare il tempo del viaggio per allenarsi“.

copertina web e social, e articolo 2

Un’idea intraprendete e innovativa, che potrebbe avere un certo successo, anche tenendo conto dei  ragguardevoli costi delle palestre nella capitale britannica, (un mese di palestra, a Londra, va dalle 100 alle 1000 sterline), e , senza dubbio, si vedranno molti più lavoratori contenti di uscire per raggiungere l’ufficio!

Previous post

Lo Smemorato e la Certosa di Collegno

Next post

American Dream a Torino. Anche quest’anno la città ospita il raduno di Bikers e Jeepers